Kon-Tiki
Rotta del Kon-Tiki

Rotta del Kon-Tiki

Nel 1947 lo scrittore ed esploratore norvegese Thor Heyerdahl progettò una zattera con la quale attraversò l' Oceano Pacifico dal Sud America alle isole della Polinesia.

Lo scopo della spedizione era di dimostrare che la colonizzazione della Polinesia poteva essere avvenuta in epoca precolombiana da parte delle popolazioni del sud America.

La zattera prese il nome KON-TIKI,

in riferimento ad un antico nome Inca del dio del Sole (Kon).

 

La costruzione del battello ( 15 m x 8 m ) fu effettuata cercando di limitare al massimo materiali e tecnologie moderne, utilizzando per quanto possibile metodi e tecniche risalenti al periodo precolombiano.

 

Il legno usato fu la Balsa, accostando tronchi di 60 cm di diametro e lunghi fino a 14 metri legati da funi di canapa.

L' albero Maestro era invece di Mangrovia e portava la vela quadrata sostenuta da un boma di bambù.

 

 

Il viaggio ebbe inizio il 28 aprile 1947 dal Perù con Thor ed altri cinque compagni di viaggio e durò per 101 giorni attraverso l' oceano Pacifico sino a raggiungere con successo ( anche se con notevoli danni per l' impatto con la barriera corallina ) l' atollo di Raroia nell' arcipelago delle Isole Tuamotu, coprendo una distanza di circa 3770 miglia nautiche.

 

La spedizione mantenne i contatti con l' Ambasciata norvegese a Washington attraverso le stazioni radioamatoriali, utilizzando il nominativo LI2B, grazie all' esperienza maturata da

Knut Haugland (La3ky) e Torstein Raaby durante la Seconda guerra mondiale come operatori di radio clandestine.

 

Ad intervalli regolari veniva inoltre  ripetutamente trasmesso il messaggio

All well ” (tutto bene) per evitare che fossero attivati i soccorsi in caso di interruzione dei collegamenti radio.

 

La dotazione era di tre voluminose radio valvolari (2E30) a tenuta stagna sui 40, 20 e 6 metri,

con una potenza di 10 watts.

La parte ricevente era un National Radio Company NC-173.

Come radio di emergenza avevano un trasmettitore tedesco Mark V del 1942.

L' alimentazione era fornita da batterie e da un generatore a manovella.

 

 

 

Qsl LI2B
Knut Haughland e Torstein Raaby operano dalla stazione di bordo

National Nc-173
National Nc-173
National Nc-173
National Radio
Valvole 2E30

L' equipaggio del Kon-Tiki
Pesca sul Kon-Tiki
Kon-Tiki

Ham radio 7 watt QRP on The Kon-Tiki raft

Questo sito fa uso di Cookies.

Vedere Informazioni Legali

( Cookie Policy e Privacy )

Guglielmo Marconi

 

Comitato G. Marconi
Firma Marconi
Fondazione Marconi
Dx code of conduct
Marina Militare
Associazione Radioamatori Marinai Italiani
Gruppo Radioamatori Alpini
Calendario Contest
Calendario Contest
Ponti Ripetitori
Mappa Ponti ripetitori
DX Atlas on Qrz.com
Calcolo QTH Locator
QRZ callsign lookup:
Callsign lookups provided by qrz.com
HamQTH.com - Free hamradio callbook
Enter your callsign to see if you have an eQSL waiting!

Satellite tracking
Web Radio Sdr
NASA tv
Eventi sismici
Mappa dei terremoti

 

Sito creato il 13/07/2010

 Ultimo aggiornamento: 

13/05/2017

 

 

 

Home