Radioamatore perché...

 

 

Vi hanno mai chiesto perché siete Radioamatori?

Beh, a me è successo parecchie volte, insieme anche alla classica domanda:

"Ma di cosa parlate ?" (..e qui le risposte diventano piuttosto articolate !).


Le risposte in realtà possono essere più o meno diverse a seconda della vostra "provenienza".

Se per lavoro vi siete avvicinati alla radio e alle telecomunicazioni è facile rispondere che la passione deriva da lì.

Già, ma gli altri ... quelli che per lavoro non c' entrano proprio niente ?

Come nasce questo hobby, se così vogliamo chiamarlo, questa passione ?

 

Incominciamo intanto ad analizzarne i termini. Chi sono i radioamatori ?

l Radioamatori, detti OM (acronimo dall'inglese Old Man) o ham, sono sperimentatori che, debitamente autorizzati e senza finalità di lucro, usano la radio  a scopo di istruzione individuale, di intercomunicazione e di studio tecnico (.. e fino a qui lo sappiamo tutti !).

Quindi un hobby avente delle finalità ben precise e riconosciute.


Ma che cos'è un hobby ?

Un hobby potremmo definirlo un 'attività praticata nel tempo libero per interesse e divertimento ma che a volte rasenta la passione,

ossia un' emozione che è più forte di noi.


Emozione...forse è proprio questo che fa la differenza, che distingue gli altri hobbies dal nostro, che ci regala quel qualcosa in più che non è solo cultura e nuove conoscenze. 

Emozione nel comunicare il nostro sentire a migliaia di chilometri,in paesaggi e atmosfere così diverse dalle nostre. 

Emozione nello scoprire dove viva il nostro interlocutore , le sue esperienze,il suo pensiero, come anch' egli abbia raggiunto il suo scopo di comunicare con le risorse a lui concesse.


Non c'è quindi solo la tecnica nel fare il Radioamatore; c'è anche l' uomo con le sue emozioni, il desiderio di conoscere i suoi simili per condividerne il sapere.

Non tutti gli hobbies danno la possibilità e il privilegio di coinvolgere così tanto

l' esperienza di chi li pratica.


Questa forse è a mio modesto parere l' idea  più giusta per concepire la radio, ma non sarà senz'altro l' unica.

Ognuno avrà  la sua "visione" della faccenda, che ovviamente riterrà quella migliore;

ed è giusto che sia così.

L' importante in radio è, come nella vita, usare quell' educazione e correttezza che dovrebbero distinguere in positivo il Radioamatore.


Lo so che è puramente utopistico, ma perchè non provarci ?

In fondo costa poco e se anche va male pazienza,

voi avete fatto la vostra parte !

 

 

 

 


Questo sito fa uso di Cookies.

Vedere Informazioni Legali

( Cookie Policy e Privacy )

Guglielmo Marconi

 

Comitato G. Marconi
Firma Marconi
Fondazione Marconi
Dx code of conduct
Marina Militare
Associazione Radioamatori Marinai Italiani
Gruppo Radioamatori Alpini
Calendario Contest
Calendario Contest
Ponti Ripetitori
Mappa Ponti ripetitori
DX Atlas on Qrz.com
Calcolo QTH Locator
QRZ callsign lookup:
Callsign lookups provided by qrz.com
HamQTH.com - Free hamradio callbook
Enter your callsign to see if you have an eQSL waiting!

Satellite tracking
Web Radio Sdr
NASA tv
Eventi sismici
Mappa dei terremoti

 

Sito creato il 13/07/2010

 Ultimo aggiornamento: 

13/05/2017

 

 

 

Home